mercoledì 2 novembre 2016

Ipazia e la musica delle stelle


"Diario di bordo, giorno di navigazione planetaria numero ventidue, notte fonda: sto bene, il viaggio procede come da programma. Sento una volta al giorno la stazione di controllo. Comunichiamo quasi esclusivamente attraverso numeri, parliamo solo di dati freddi e impersonali e io,  invece, vorrei dire: esisto! Volo verso l'asteroide, lo vedete? Non gioite, come ne gioisco io? Dalla base di lancio spaziale mi chiedono delle mie funzioni vitali, controllano che tutti i battiti cardiaci del mio cuore siano normali, e io vorrei rispondere che non me ne importa niente, che mi sento elettrica e tesa come una corda di chitarra, che ho voglia di ballare, saltare, che ho solo voglia di arrivare a destinazione".
Camilla l'astronauta non lo sa ancora che lassù sull'asteroide le cose andranno diversamente da come ha immaginato, vivrà un'avventura mai raccontata prima. Conoscerà qualcuno che le cambierà la vita... ma ogni cosa a suo tempo.

Brano tratto da Ipazia e la musica dei pianeti, rueBallu, 2016


Domenica 6 novembre alle 16, la Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani vi aspetta per la presentazione e lettura di Ipazia e la musica dei pianeti, rueBallu edizioni. A parlare di Ipazia, in un'incontro tra filosofia e musicalità, l'autrice, sceneggiatrice e regista Roberta Torre.

La redazione Zazienews

Scarica qui l'invito

Nessun commento:

Posta un commento