lunedì 7 ottobre 2019

Appuntamenti con Gianni Rodari per un centenario che verrà


Chi era Gianni Rodari?
C'è tanto da raccontare della sua vita, straordinaria e ordinaria allo stesso tempo, c'è tanto da raccontare del suo lavoro letterario, della sua scrittura capace di passare dalla rima baciata all'etimologia diventata pretesto narrativo, dal testo giornalistico al pensiero pedagogico-civico-sociale-filosofico messo in pagina.
Nel tanto si può operare l'esercizio della scelta, e nominare un primo titolo per partire.
E il primo è per me il meno conosciuto, quello scoperto anni dopo la morte di Gianni Rodari. 
Un libro arrivato in regalo da un amico docente di lettere, socialista nenniano, bravissimo insegnante.
Il titolo è Piccoli vagabondi, pubblicato dagli Editori Riuniti nella collana “Biblioteca giovani” nel 1980, prima ristampa nel 1983, commento di Lucio Lombardo Radice.
Il commento allarga gli orizzonti citando grandi scrittori veristi, il film "La terra trema" di Visconti, la versione televisiva firmata da Franco Rosi di "Cristo si è fermato a Eboli", parla di questione meridionale, di povertà e mendicità, di analfabetismo, di bambini affittati o venduti, invita a guardare specifiche opere di Guttuso e Treccani.
Un racconto lungo (con aggiunta di un racconto breve) che ci porta alla scoperta di un Rodari quasi sconosciuto, che non attinge al fantastico, un Rodari neo-realista che scrive di tre adolescenti o meglio di quattro. Il quarto ha un racconto tutto per sé che lo separa, non solo geograficamente, dagli altri: protagonisti un giovane pastore sardo e il banditismo.
Nel racconto che da il titolo al libro si narra di un viaggio nell'Italia del primo dopoguerra, un viaggio che prende avvio tra le montagne di Cassino e porta fino a Milano.
Un viaggio della speranza: libro attuale nei contenuti, nel dolore e nella descrizione della precarietà della condizione del migrante “minore non accompagnato”. 
L'Italia del nostro passato prossimo viene drammaticamente fotografata attraverso parole che esprimono, con forte empatia, la sofferenza dei più deboli, un'infanzia e un'adolescenza negate.
I testi apparvero la prima volta su “Il Pioniere” nel 1952 e si collocano lontano dalla sperimentazione linguistica che guarda il surrealismo, lontano dai binomi fantastici, ma lontano anche dal riso civile che ha accompagnato tanta prosa e poesia del grande scrittore di Omegna.
Nel libro c'è il Rodari giornalista che aveva raccontato le miniere occupate, c'è la consuetudine della narrazione della cronaca, c'è la volontà di far emergere le storie di chi è dimenticato dalla Storia.
Oggi Piccoli vagabondi è in catalogo per i tipi di Einaudi Ragazzi, senza il racconto dedicato alla difficile situazione del banditismo sardo.

Silvana Sola



venerdì 6 settembre 2019

Inizia un nuovo anno



Riprendono la prossima settimana i colloqui per i corsi 2019/2020 di Accademia Drosselmeier.

Per iscriversi occorre mandare via email alla segreteria un curriculum e una lettera di motivazione.

Qui  tutte le info.

Staff Zazienews

mercoledì 4 settembre 2019

Ottobre alla Libreria per ragazzi Giannino Stoppani


Riprende ad ottobre il programma di incontri, letture e laboratori della Libreria per ragazzi Giannino Stoppani,
oggi annunciamo due eventi in anteprima.
Tenete d'occhio il sito della libreria per aggiornamenti e informazioni!

Domenica 13 ottobre alle 16, presentazione di Martin Luther King e il suo grande sogno, Lapis edizioni.


Atlanta, 1940
Martin, figlio di un pastore della chiesa battista, cresce nel sogno di un mondo di fratellanza e inclusione dove ogni ragazzo e ogni uomo sia giudicato per le qualità e il cuore, e non per il colore della pelle. Ogni giorno, invece, aumenta la consapevolezza che la sua gente è vittima di una profonda ingiustizia, costretta a continue umiliazioni e limitazioni alle libertà civili. E allora comincia a combattere. Combatte per la sua personale emancipazione, per aiutare un suo coetaneo ingiustamente accusato di furto, per avere una vita più degna, non solo per sé, ma anche per gli altri, perché non si può essere liberi da soli. 

Sarà presente l'autrice Janna Carioli e la lettura sarà accompagnata da spiritual cantati da Frida Forlani.
Il libro è inserito nella bibliografia dell'incontro Storie esemplari: racconti di vita e di impegno civico nei libri per ragazzi a cura di Silvana Sola, nell'ambito dell'iniziativa "Scintille che hanno illuminato il mondo: narrazioni, strumenti e metodi tra biblioteca e scuola".
Giornata di formazione LeggiAMO, Aviano 6 settembre 2019.

Domenica 20 ottobre alle 16, sarà ospite della libreria Vanna Vinci, per la presentazione del suo ultimo lavoro edito da Mondadori, La bambina Giurassica.





Staff Zazienews

giovedì 29 agosto 2019

Ricominciare




Non ci eravamo stancate di scrivere di libri, ci mancava il tempo. Tempo prezioso per portare avanti i tanti lavori e impegni che scandiscono le nostre giornate.
La libreria, l'insegnamento all'ISIA, la collaborazione con Bologna Children's Book Fair, l'Accademia Drosselmeier, tanta formazione in Italia e nel mondo, il volontariato IBBY Italia e ALIR
Oggi, a pochi giorni dalla New MICBF Moscow International Children's Book Fair, che ci vede impegnate per una settimana, e dall'inaugurazione americana della mostra di illustrazione dedicata a Gianni Rodari, annunciamo che riprenderemo a scrivere per Zazienews, un blog disordinato ma ricco di informazioni. 

La decisione di riprendere il lavoro del blog è il frutto del nostro impegno teso a promuovere l'anno rodariano, nella consapevolezza che leggere e rileggere Gianni Rodari sia un dovere civile. Non lo abbiamo mai dimenticato, come testimoniano i materiali del nostro archivio. 








Ne abbiamo tenuta viva la memoria e ora ci prepariamo a celebrare il centenario della nascita. Cominciamo in anticipo con l’incontro di formazione "Gianni Rodari: una vita di storie, storie per una vita (troppo breve)" all’interno del Settembre Pedagogico in occasione di  Fano città che legge 2019/2020, poi la mostra Figure per Gianni Rodari. Eccellenze Italiane al Portland Art Museum, in Oregon. 
Siamo in attesa della risposta governativa alla nostra richiesta di istituzione del Comitato nazionale e aspettiamo di leggere e di ammirare le novità editoriali: Vanessa Roghi per Laterza, Daniela Marcheschi per il Meridiano Mondadori, e quattro illustratori che amiamo, Beatrice Alemagna, Gaia Stella, Olimpia Zagnoli, Manuele Fior. 

Stay Tuned!

Staff Zazienews



In apertura di post, illustrazione di Serge Bloch, fotografia Archivio Famiglia Rodari, da
Gianni Rodari, Il mio teatro, Corazzano, Titivillus, 2006 in La grammatica delle figure, Editrice Compositori, 2010


venerdì 7 giugno 2019